martedì 19 maggio 2015

La scelta della location per il matrimonio: consigli utili

Trovare la location giusta per il proprio matrimonio non è una cosa facile, di solito è da questo che si parte quando si inizia ad organizzare le nozze, ed è proprio su questo che ci si "arena" più facilmente. Molte coppie di futuri sposi infatti, prima di qualunque altra cosa, mi chiedono di aiutarli a trovare il posto giusto: ma qual'è il posto giusto, che caratteristiche deve avere, quali sono le cose da tenere in considerazione quando lo scegliete, e quali quelle a cui dovete stare attenti prima di firmare un contratto? 

location matrimoni roma

location matrimoni roma

location matrimoni roma

location matrimoni roma

location matrimoni roma

Quello che le coppie mi chiedono sempre è un matrimonio elegante ma semplice, curato nei dettagli, dall'atmosfera rilassata e informale, e uno dei motivi principali per cui si rivolgono a me è proprio questo: trovare una location che rispecchi questa idea di matrimonio. E' bene sapere però che una buona location per matrimoni non deve essere solo bella e con lo stile giusto, ma anche seria, ben strutturata, e offrire un buon servizio. Perché anche da questo dipenderà il buon esito dell'evento.


Struttura: Avete trovato una location con un giardino mozzafiato, ma non ci sono strutture adeguate all'interno da poter usare in caso di mal tempo: lasciate perdere.  Molti pensano che al proprio matrimonio non pioverà o che al limite, in caso di pioggia, si potrà sempre affittare una tensostruttura. Bene, sappiate che invece potrebbe piovere (si, anche a luglio), che il noleggio di una tensostruttura normalmente costa svariate migliaia di euro (dai 3000 ai 10000 euro), che bisogna prenotarla con un certo anticipo e versare una cospicua caparra (circa il 40%) che non vi verrà rimborsata, anche nel caso in cui non servirà più montarla. Se non avevate preventivato questa spesa, iniziate a pensarci seriamente. E a valutare il vantaggio economico e la comodità che vi darebbe invece una location già attrezzata.

roma

oltre il giardino

oltre il giardino


Policy: Ci sono location che ospitano più eventi nello stesso giorno, le così dette "batterie per polli". Guardatevi bene da questo tipo di strutture, perché più eventi nello stesso giorno la dice lunga sulla cura e l'attenzione che dedicano ad ogni singola coppia, come pure al valore che danno al vostro matrimonio. In questi casi, oltretutto, fioristi, wedding planner o allestitori che si dovranno occupare del vostro matrimonio, avranno molto meno tempo a disposizione. Invece di iniziare a lavorare di buon ora, come dovrebbero, saranno infatti costretti ad aspettare che siano finiti gli altri matrimoni, prima di potersi occupare del vostro allestimento.

Fornitori: Alcune location propongono (in taluni casi impongono) agli sposi i propri fornitori, fra i quali catering, fioristi, fotografi, musicisti e sedicenti "wedding planner". Nel caso di queste ultime, indubbiamente ce ne saranno anche di valide ma, com'è ovvio, non si tratta di vere wedding planner, quanto piuttosto di persone pagate dalla location per gestire i propri clienti e curare i propri interessi, non i vostri. E in molti casi, invece, avere un referente esterno può rivelarsi davvero salvifico (per esempio se c'è da "tenere testa" al catering o alla location stessa perché rispettino gli accordi presi, e per controllare che tutto il lavoro sia svolto esattamente come desiderate, e non come è più comodo per loro). E' bene saperlo, come pure aspettarsi poca collaborazione, e in taluni casi addirittura un vero e proprio ostracismo da parte della location, nel caso decidiate di affidarvi ad altri fornitori che non siano quelli proposti da loro. Chiarite bene tutti questi aspetti prima di impegnarvi con una location, e valutate se valga davvero la pena rinunciare alla vostra piena autonomia nella scelta dei fornitori.


location matrimoni roma
oltre il giardino roma
oltre il giardino

location roma

oltre il giardino

oltre il giardino




Servizi: Quando affittate una location, non pagate solo un pezzo di giardino, pagate anche per un servizio. I proprietari della location dovrebbero essere gentili e disponibili, e offrirvi tutto il supporto necessario per l'organizzazione dell'evento (per tutti gli aspetti dell'organizzazione che gli competono, naturalmente). Prima di firmare il contratto assicuratevi che il giorno dell'evento metteranno a vostra disposizione tutto il personale necessario, dal parcheggiatore, all'inserviente che dovrà tenere puliti i bagni. Attenzione, perché questi ultimi verranno usati da centinaia di persone per tutto il giorno, e bisogna pretendere che qualcuno si adoperi per mantenerli in buone condizioni fino alla fine dell'evento. Incredibilmente, in alcune location questo servizio non è neanche contemplato.

Contratto: Naturalmente una location seria vi farà un contratto. Nel contratto, fra le altre cose, devono essere contemplati il diritto di recesso, gli accordi sul pagamento, gli orari (entro i quali potrete disporre della struttura e far suonare i musicisti),  e un referente della location stessa (il proprietario o sua persona di fiducia) che sarà messo a vostra disposizione per risolvere qualunque problema relativo alla struttura e coordinare i fornitori il giorno dell'evento (nei limiti del possibile, e nel caso non abbiate una wedding planner).

Logistica: La distanza fra il luogo della cerimonia e quello del ricevimento non dovrebbe essere abissale. Non è mai una buona idea imporre agli invitati viaggi chilometrici in auto, dal luogo dove si svolgerà la cerimonia a quello scelto per il ricevimento. Ricordiamoci che (presumibilmente) sarà estate, e forse ci saranno 40 gradi: gli invitati arriverebbero già stufi, stanchi, e accaldati. Quando iniziate a cercare la location giusta, assicuratevi che nei paraggi ci siano anche strutture per svolgere la cerimonia, comode, carine e facilmente raggiungibili, e prenotatele per tempo.


location matrimoni roma

location matrimoni roma

Il posto giusto non è necessariamente quello più costoso, e neanche il più gettonato (cercate anzi di uscire dal solito circuito, e provate con posti che non siano stati concepiti esclusivamente come location per matrimoni). Ma non è neanche un posto anonimo e trascurato, perché "tanto lo trasformiamo completamente con un allestimento fantasmagorico": se un posto è brutto, rimane brutto. Se un posto è già bello di suo, invece, basterà davvero poco per renderlo speciale, e non dovrete fare grandi investimenti per allestirlo. Il posto giusto è quello che vi farà battere il cuore, perché riuscirete senza sforzo ad immaginarvi già lì, a celebrare con amici e parenti il vostro giorno più bello. 












mercoledì 29 aprile 2015

Le cose che {non} cambiano

Come quando ti guardo negli occhi, e ritrovo sempre qualcosa di bello. Come quando mi regali dei fiori, che hai raccolto apposta per me. Come quando torna la primavera. Come ogni volta che siamo noi tre. Le cose cambiano ma la felicità è sempre qui, appena un passo oltre il cancello. Le cose che non cambiano sono quelle che mi legano a te.























venerdì 20 marzo 2015

Intervista per DDmag

Eccomi qui, sono ancora viva! Lo so, non scrivo sul blog da troppo tempo, ma questo è un periodo dell'anno particolare, sono i mesi di lavoro più intensi, quelli durante i quali mi dedico anima e corpo all'organizzazione dei matrimoni per la prossima stagione. E poi, diciamo la verità, da quando abbiamo scoperto Instagram non ce n'è più per nessuno! Oggi però, vorrei svelarvi qualcosa di più su di me e sul mio lavoro, e lo farò condividendo un pezzettino dell'intervista che DDmag mi ha voluto dedicare, pubblicata qualche giorno fa su questo bellissimo magazine che si occupa di lifestyle e design. Un modo per raccontarvi chi c'è e cosa c'è dietro questo blog, e come è iniziata la mia avventura.


Elisabetta Marzetti Photography
Elisabetta Marzetti Photography
Elisabetta Marzetti Photography

"BiancoAntico" richiama alla mente tessuti di una volta e profumo di buono: ma cosa c'è (e chi c'è) dietro questo nome così evocativo?

Dietro BiancoAntico c'è una sognatrice, una donna che ha fatto delle scelte, che ha creduto nelle proprie passioni e ne ha fatto una professione. BiancoAntico è uno stile di vita, è una campagna che profuma di lavanda e rosmarino, sono le vecchie tovaglie di mia nonna ricamate a mano, i mobili con i tarli e gli oggetti con un vissuto. La mia è una casa piena di cimeli di famiglia, dove tutto rivela i segni del tempo, e ha una storia. Una casa aperta agli ospiti, dove la tavola è sempre imbandita e allestita in modo speciale. Prima è nato un blog, che racconta di tutto questo, poi ho iniziato ad avere un certo seguito, e molte delle mie foto sono state pubblicate su svariate riviste di settore, così è nata la mia attività. Ora mi occupo di wedding design, offro la mia consulenza e il mio aiuto per creare ambientazioni particolari, di grande atmosfera, qualcosa che lasci a bocca aperta e faccia sognare, soprattutto per il proprio matrimonio.


Studio A+Q Photography
Studio A+Q Photography
Studio A+Q Photography

Una coppia di futuri sposi si affida a te per l'allestimento del matrimonio: da cosa parti per realizzare ogni loro desiderio? E qual'è il tocco finale di BiancoAntico, la sua firma unica?

Il mio è un pubblico di nicchia, di solito chi si rivolge a me lo fa perché già conosce quel che faccio, lo apprezza, e lo vorrebbe per il suo matrimonio. Ma ogni matrimonio, naturalmente, è diverso dagli altri e cucito su misura per ogni coppia. Quindi cerco sempre nuove ispirazioni, che rispecchino la personalità e i gusti degli sposi. Spesso però l'ispirazione mi viene offerta proprio dalla location scelta per il ricevimento, dai suoi colori, o dal suo stile architettonico. Il tocco di Bianco Antico è senz'altro nella qualità, nella cura dei dettagli e nella scelta dei materiali. Ma anche nella scelta dei fornitori, che devono garantire uno standard altissimo, non solo per quanto riguarda l'estetica dell'evento, ma anche per tutti gli altri aspetti del matrimonio, che sono altrettanto importanti. Tutti i servizi offerti e l'organizzazione generale, devono essere impeccabili (...)

Per l'intervista completa, QUIE per oggi è tutto, ma torno presto, lo prometto! :-)










mercoledì 4 febbraio 2015

BA Wedding: Il matrimonio bucolico di Marta e Stefano - A very romantic wedding in the italian countryside

Come nel migliore dei film romantici, quella di Marta e Stefano è stata una passione travolgente e il loro, naturalmente, è stato un matrimonio da sogno! In un posto incantevole, durante una mite giornata di ottobre, un evento informale, dall'atmosfera gioiosa e rilassata, come una piacevole scampagnata. Sarà stata la musica de l'Orchestrina, o forse l'allegria dei bambini che giocavano felici in mezzo agli ulivi, oppure l'ottimo cibo, fatto sta che tutti avevano un sorriso stampato sul viso, e nell'aria c'era una sorta di elettricità...l'abbiamo sentita tutti, e non ci pareva vero. Forse è solo che quando c'è amore, aleggia leggero nell'aria come pulviscolo in un raggio di sole, e ne sono tutti rapiti. La loro storia però, non è cinematografica solo per modo di dire, perché loro il cinema lo fanno davvero. Marta e Stefano sono una coppia di cineasti, lui è un regista e sceneggiatore italiano, e a breve uscirà il suo quinto film con Marco Giallini, Storie Sospese. Lei produttrice della storica Faso film, che suo padre fondò negli anni 70, fautrice di centinaia di capolavori tra cui Bianca, di Nanni Moretti.






















Ma, come se organizzare un matrimonio non fosse già abbastanza impegnativo (oltretutto, Marta e Stefano sono anche genitori di figli piccoli) ecco che i ragazzi hanno deciso di farlo durante le riprese del loro ultimo film! Un aiuto era proprio indispensabile. Per loro ho organizzato una cerimonia intima, nella chiesetta romanica di un incantevole borgo antico, e un pranzo in campagna, dallo stile fresco e romantico. In una location da sogno, una bellissima villa privata a Viterbo. Naturalmente, trattandosi di una coppia che lavora in quest'ambiente, al matrimonio erano presenti anche diversi volti noti del cinema italiano, tra i quali uno scatenatissimo Rocco Papaleo, che ha cantato a squarciagola, duettando con Natalia, la cantante de l'Orchestrina.














Per questa coppia di sposi abbiamo progettato un sito internet personalizzato, e una suite grafica coordinata. Abbiamo curato ogni più piccolo dettaglio, dalle bomboniere hand made (sacchetti profuma biancheria imbottiti di lavanda) al cuscino porta fedi con le loro iniziali ricamate. Per il pranzo abbiamo allestito lunghe tavolate di legno ricoperte da runner di lino, lungo le quali abbiamo disposto lanterne, brocche con piante aromatiche, composizioni con rose e rami di ulivo, cestini di olive, e bacche di rosa canina. I tavoli sono stati segnati da numeri di legno intagliati, per il tavolo degli sposi e quello dei bambini abbiamo realizzato delle scritte in corsivo. Per il tableau abbiamo pensato a dei cartelli realizzati in carta kraft grigia, con un sistema di tag removibili (le mie colleghe wedding planner sapranno capire e apprezzare la scelta!) su un supporto di legno, una vecchia porta che abbiamo adornato con fiori e foglie di eucalipto. Per la decorazione della torta nuziale poi, è stata creata una romanticissima coppia di sposini in fil di ferro. 

















Photo by me
Photo by me
Photo by me
Photo by me


Photo by me


Photo by me
Photo by me
Photo by me






Design & Planning BiancoAntico

Photography Infraordinario


Favors & Kids Suits Letrecivettefattoamano

Invitation and Paper Good Cut and Paste

Catering Lincei

Bride Dress La Jolie Fille



Location Private Villa in Viterbo






Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

ShareThis